Passa ai contenuti principali

FUTURO DIGITALE SOSTENIBILE


Il 30 maggio alle ore 16,00 presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma si è svolto l’evento FUTURO DIGITALE SOSTENIBILE con lo scopo di divulgare il tema della digitalizzazione del Paese e promuovere l'Obiettivo 9 (Goal 9) "Innovazione e Infrastrutture", uno dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile che fanno parte dell’Agenda 2030 approvata dalle Nazioni Unite nel 2015.
L’evento, progettato e realizzato da Francesca Balboni, è stato ospitato dall'università LUISS Guido Carli, con la collaborazione dell’associazione studentesca LUISS Green Challenge e con il patrocinio AgID, Agenzia per l’Italia Digitale. Parte del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASviS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), l'evento ha proposto una serie di speech di professionisti, giornalisti e rappresentanti del mondo delle imprese, dell’università e delle istituzioni.
In occasione dell’evento è stata proiettata la videoinstallazione “Desire” dell’artista Regina Huebner.
Rivolto al grande pubblico, FUTURO DIGITALE SOSTENIBILE si è sviluppato in 5 panel sugli elementi chiave che, secondo il Rapporto DESI 2017 della Commissione Europea, definiscono il grado di digitalizzazione dei paesi membri.
La connessione, Capitale umano e digitalizzazione, Per un utilizzo consapevole di internet, L’integrazione delle tecnologie digitali, Il cittadino e i servizi pubblici digitali.

I riferimenti dell'evento: www.futurodigitalesostenibile.org , facebook , twitter, youtube , futurodigitalesostenibule@gmai.com .


Commenti

Post popolari in questo blog

La maternità è un'opportunità, non un destino. Intervista a Silvia Vegetti Finzi sul blog La 27ora

Intervista di Francesca Balboni
Nel corso dei mesi di ottobre e novembre la 27ora ha realizzato una serie di incontri sul Disegno di Legge n. 735, Norme in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità, detto DDL Pillon. Il Disegno di Legge è stato molto contestato e ne è stato richiesto il ritiro perché ritenuto principalmente contrario agli interessi dei bambini. Per comprendere alcuni aspetti del Disegno di Legge che coinvolgono anche la sfera psicologica dei bambini è fondamentale interrogarsi, dando la parola a chi ha dedicato la propria vita professionale ad analizzare le dinamiche interiori dei più piccoli. E forse è giusto ampliare lo sguardo riflettendo sul tema della famiglia e della maternità ai giorni nostri. Ho incontrato a Milano, per porgerle alcune domande, Silvia Vegetti Finzi, una tra le più sensibili e autorevoli studiose dei temi della famiglia e del mondo dell’età evolutiva. Scrittrice, già docente di Psicologia Dinamica all’Unive…

Un auspicabile proposito per il 2017